No, non c’entra niente con Biancaneve né con il circo…Qui “nano” sta per “nanotecnologia” ovvero quel ramo della scienza applicata che si occupa del controllo della materia su scala  inferiore al nanometro cioè al miliardesimo di metro.

Cosa c’entra la nanotecnologia con il parabrezza di un’auto?

C’entra per la presenza sul mercato di diversi prodotti che applicati sui cristalli modificano il modo in cui essi interagiscono con l’acqua, il ghiaccio, lo sporco e gli insetti. Il principio base del loro funzionamento è semplice: i prodotti contengono particelle nanotech che vanno a riempire le microporosità del vetro creando un film liscio, idro-oleo repellente che fa scivolare via la pioggia, non fa attaccare il ghiaccio e rende molto più semplice la pulizia.

PERCHE’ APPLICARE IL TRATTAMENTO NANOTECNOLOGICO AL PARABREZZA?

Le ragioni sono molteplici come i vantaggi che il prodotto dà.

– MAGGIORE VISIBILITA’
– MINORE USO DEI TERGICRISTALLI
– MAGGIORE SICUREZZA ALLA GUIDA

In caso di pioggia, l’acqua scivola via molto facilmente addirittura senza azionare i tergicristalli. Grazie all’effetto idrofobico, l’acqua non riesce ad aderire come farebbe su un vetro non trattato e basta la forza del vento a farla scivolare via. Questo fenomeno si vede maggiormente superata una certa velocità. Solitamente, dopo i 60km/h  inizierete a vedere le goccioline d’acqua spinte dal centro verso l’esterno del parabrezza. A me ricorda tanto l’effetto dell’iperspazio in Guerre Stellari, e voi che dite?

Ciò significa maggiore visibilità soprattutto di notte o con cattive condizioni meteo e quindi maggiore sicurezza alla guida.

Altri vantaggi: In caso di  ghiaccio non dovrete appellarvi ai santi del paradiso o usare sciogli-ghiaccio chimici/raschietti, poiché il ghiaccio non aderirà. I moscerini e gli insetti si spiaccicheranno lo stesso sul vostro vetro ma non dovrete sfregare come dannati per toglierli.

 

 

DOVE APPLICARLO

Questo tipo di prodotti può essere applicato non solo sul parabrezza ma anche  su tutti i cristalli auto( laterali e lunotto post.) e anche sugli specchietti retrovisori esterni.

DURATA

Mediamente un trattamento dura sei mesi ma la sua durata è influenzata parecchio da vari fattori esterni (es. quantità  di lavaggi, quanto azionate i tergicristalli ecc). Il trattamento non finisce improvvisamente ma si dissolve gradualmente. Quando vi accorgerete che l’effetto idrofobico non è più quello di una volta, significa che è ora di applicarlo nuovamente.

 

 

MODALITA ‘ DI APPLICAZIONE

E’ un prodotto piuttosto tecnico da applicare. Dai Centri Superlux® trovi esperti che sapranno offrirti anche questo servizio.